Spread in netta risalita. In rosso le banche

(Teleborsa) – Vendite diffuse sui titoli bancari di Piazza Affari sempre in balia dello spread che, nonostante gli acquisti massicci della BCE anche sul debito italiano, torna a salire con il differenziale fra i titoli di Stato decennali italiani e tedeschi che si è portato intorno a 193 punti base.

Sul settore bancario pesa anche laraccomandazione della BCE a tutti gli istituti di credito di non pagare dividendi o effettuare buyback almeno fino a ottobre.

Tra i player del comparto, Unicredit cede oltre 6 punti percentuali mentre Intesa Sanpaolo arretra del 4% circa. Giù di oltre il 3% Banco BPM, BPER e Mediobanca. UBI cede il 2%.

Fuori dal principale paniere, frazionale la discesa di MPS -0,45%.

Unicredit, Mediolanum e Banca Generali hanno già comunicato il rinvio del pagamento della cedola. Intesa Sanpaolo ha reso noto che esaminerà la questione domani in un CdA.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spread in netta risalita. In rosso le banche