Spread, Gentiloni: “Scudo BCE più forte di qualsiasi speculazione”

(Teleborsa) – Il Commissario europeo all’economia, Paolo Gentiloni, ha confermato che l’Ue sta discutendo della proposta dei “coronabond” avanzata dal Premier Giuseppe Conte in occasione della videoconferenza con i leader europeo. Lo ha detto al Tg3, ribadendo che “a una crisi straordinaria serve una risposta con strumenti straordinari“.

Parlando della reazione negativa dei mercati e dell’impennata dello Spread, che oggi ha sfondato temporaneamente la soglia dei 300 punti, Gentiloni ha assicurato “abbiamo istituzioni pronte a fronteggiare” le fiammate speculative.

Poi ha aggiunto che lo “scudo europeo” della BCE “è più forte di qualsiasi speculazione”, riferendosi al ridimensionamento del differenziale attorno ai 250 punti in chiusura di giornata, dopo un salvifico intervento a mercati apertidell’Istituto di Francoforte.

Ma il Commissario ha aggiunto che “ci vogliono anche politiche di bilancio” di tutti i Paesi europei e che “non può essere solo la Bce ad affrontare questa crisi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spread, Gentiloni: “Scudo BCE più forte di qualsiasi speculazio...