Sppagna, crolla PIL 2° trimestre e fa peggio delle attese

(Teleborsa) – L’economia spagnola ha riportato una pesantissima decelerazione nel 2° trimestre, risultando fra le economie più colpite dalla crisi innescata dal Covid-19, che anche a livello sanitario si è abbattuto con maggior forza in termini di contagi.

Lo si apprende da una stima flash dell’Istituto Nazionale della Spagna (INE), che stima una contrazione del PIL del 18,5% su trimestre, dopo il -5,2% del trimestre precedente. Le stime di consensus erano per un -16,6%.

Su base annuale, è indicata una contrazione del 22,1% dopo il -4,1% precedente, al di sotto delle attese degli analisti che indicavano un -19,7%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sppagna, crolla PIL 2° trimestre e fa peggio delle attese