Speranza, le priorità: lavoro in sicurezza per i medici e coordinamento internazionale

(Teleborsa) – “Siamo dinanzi al momento più difficile che la storia ci abbia mai messo davanti. Un nemico nuovo e terribile sta entrando nelle nostre vite e cambiando radicalmente tutto. Davanti a noi ci sono ancora giorni difficili, ma insieme, uniti, sono convinto che ce la faremo”. Sono le parole che il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha rivolto in un videomesaggio al Comitato Centrale della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo), riunito in videoconferenza.

“Ogni giorno insisto perché a ciascuno di voi possano arrivare dispositivi di protezione individuale adeguati” – ha rassicurato il ministro Speranza – so che è un grande problema”. Il ministro ha anche garantito sul lavoro di Borrelli e Arcuri sul tema, “lavorano 24 ore al giorno in coordinamento con le regioni, per nuovi acquisti e per rafforzare la produzione nazionale”. Dal Ministro Speranza anche un messaggio di gratitudine: “I medici italiani sono tra i migliori del mondo. Tutto il Paese ne è orgoglioso. Esprimo profondo cordoglio per chi ha perso la vita in questi giorni difficili”.

Speranza ha rilanciato anche sul coordinamento internazionale: “Prima ancora che l’epidemia divampasse in Europa, io ho fatto appello alla comunità internazionale perché collaborasse in modo coordinato e solidale. Continuerò ad insistere con tutte le energie di cui dispongo. Considero questa una priorità assoluta”. In mattinata il ministro della Salute aveva ringraziato su Twitter il suo collega tedesco per l’arrivo di forniture mediche dalla Germania: “Jens Spahn per la tua amicizia in questa grave crisi. Non lo dimenticheremo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Speranza, le priorità: lavoro in sicurezza per i medici e coordinamen...