Spagna, PIL 1° trimestre in pesante calo. Giù inflazione aprile

(Teleborsa) – L’economia spagnola ha riportato una brusca decelerazione nel 1° trimestre, a causa dell’emergenza coronavirus e delle misure di predisposte dal governo spagnolo.

Secondo l’Istituto Nazionale della Spagna (INE), si è registrata una contrazione del PIL del 5,2% su trimestre, dopo il +0,4% del trimestre precedente. Le stime di consensus erano per un -4,4%. Su base annuale, è indicato in contrazione del 4,1% dopo il +1,8% precedente, al di sotto delle attese degli analisti che indicavano un -3,2%.

Anche l’inflazione risulta in frenata ad aprile. LSecondo l’Istituto Nazionale di Statistica spagnolo (INE), che ha pubblicato oggi una stima flash, l’inflazione su base annuale è stimata a -0,7%, rispetto al dato invariato di marzo. L’indice dei prezzi al consumo su base mensile registra inoltre un incremento dello 0,3% rispetto al -0,4 del mese precedente.

L’inflazione armonizzata, che tiene conto di un paniere diverso ed identico per tutta l’UE, dovrebbe registrare un -0,6% a fronte del +0,1% precedente e del -0,8% atteso. Su base mensile è attesa in frenata a +0,4% da +0,6%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spagna, PIL 1° trimestre in pesante calo. Giù inflazione aprile