Spagna, de Guindos: “Da attentati Barcellona scarso impatto economico”

(Teleborsa) – Gli attentati in Catalogna della scorsa settimana, che hanno fatto 15 vittime, non dovrebbero avere un impatto significativo di breve termine sui conti di Madrid. “Gli introiti derivanti dal turismo, settore chiave per l’economia spagnola, non dovrebbero risentirne”. 

Lo ha detto il Ministro dell’Economia, Luis de Guindos, che anticipa una possibile revisione al rialzo del PIL iberico, per l’anno in corso, attualmente visto in crescita al 3%.

Stamane, l’ufficio nazionale di statistica (Ine), ha rilevato che il Prodotto Interno Lordo del Paese è cresciuto dello 0,9% nel secondo trimestre del 2017, in linea con la rilevazione preliminare in accelerazione rispetto al +0,8% dei primi tre mesi dell’anno. Su base annua, l’economia spagnola è cresciuta del 3,1%, anche in questo caso in linea col dato preliminare, dopo il +3% del primo trimestre.

Spagna, de Guindos: “Da attentati Barcellona scarso impatto econ...