Spagna, confermate le stime preliminari sull’inflazione

(Teleborsa) – L’inflazione frena in Spagna come previsto. L’indice dei prezzi al consumo, nel mese di giugno, è risultato in calo dello 0,8% su base tendenziale, come indicato nella stima preliminare e dal consensus. I prezzi al consumo spagnoli, risentono soprattutto del crollo del prezzo del greggio, così come sta accadendo anche per nelle altre economie della zona euro.
A maggio il dato era sceso dell’1%.

Secondo quanto comunicato dall’Istituto Nazionale di Statistica spagnolo (INE), i prezzi al consumo evidenziano rispetto al mese precedente un aumento dello 0,5%, come a maggio.

L’inflazione armonizzata registra un calo dello 0,9% su base annuale (-1,1% il mese precedente) mentre a livello mensile segna un +0,4%.

Spagna, confermate le stime preliminari sull’inflazione