SpaceX, Starlink apre alle prime prenotazioni e Musk punta all’IPO

(Teleborsa) – SpaceX, società aerospaziale fondata da Elon Musk (fondatore anche di Tesla), ha iniziato ad accettare i preordini da potenziali clienti per Starlink, il servizio internet che sta costruendo mandando in orbita una costellazione di satelliti. Starlink ha l’obiettivo di garantire alta velocità di connessione ai consumatori di qualsiasi parte del pianeta. Da oggi è possibile compilare un campo sul sito del servizio per preordinarlo con un deposito pari a 99 dollari.

Il progetto dovrebbe partire inizialmente da Stati Uniti, Canada e Regno Unito. Alcuni utenti statunitensi hanno segnalato che inserendo la propria zona di residenza, il sistema comunica che “la copertura arriverà tra la metà e la fine del 2021”, mentre ad altri viene segnalato il 2022. SpaceX ha avviato un programma beta di Starlink ad ottobre, con un servizio al prezzo di 99 dollari al mese (più un costo iniziale di 499 dollari per ordinare il kit).
Elon Musk ha ribadito oggi, rispondendo a una domanda su Twitter, che Starlink sarà quotato in borsa. Il CEO di SpaceX intende scorporare Starlink da SpaceX e realizzare una IPO, una volta che il servizio sarà funzionante e che si potrà “prevedere il flusso di cassa ragionevolmente bene”, ha scritto Musk su Twitter.

“SpaceX deve attraversare una profonda voragine di flussi di cassa negativi nel prossimo anno circa per rendere Starlink finanziariamente sostenibile. Ogni nuova costellazione di satelliti nella storia è fallita. Speriamo di essere i primi a non farlo“, ha detto Musk in un altro tweet.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

SpaceX, Starlink apre alle prime prenotazioni e Musk punta all’I...