S&P aggiorna stime PIL Italia ed Eurozona

(Teleborsa) – Stime di crescita sull’Italia riviste. S&P Global Ratings, nell’aggiornare le previsioni economiche per l’Eurozona, ritocca anche le previsioni per il Belpaese.

L’agenzia di rating prevede per il nostro paese un PIL in caduta dell’8,9%, quest’anno, contro una discesa del 9,5% stimata in precedenza. Nel 2021, il Prodotto Interno Lordo è atteso in espansione del 6,4% da +5,3%.

Previsioni dunque migliorate per l’Italia, ma anche per l’Eurozona. S&P stima un -7,4% per il 2020 ed un rimbalzo del 6,1% l’anno prossimo.

Gli esperti spiegano la revisione al rialzo delle stime economiche con un lieve abbassamento delle loro aspettative per la disoccupazione, vista raggiungere un picco del 9,1% nel 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

S&P aggiorna stime PIL Italia ed Eurozona