Sotto pressione Telecom insieme al settore tlc

(Teleborsa) – In difficoltà la compagnia telefonica che segna una flessione del 3,01% in linea con la debolezza evidenziata dal comparto telefonico il cui indice di riferimento FTSE IT Telecommunication segna un ribasso del 2,32%.

Sul titolo Telecom Italia pesa anche l’indicazione “neutral” sulle azioni ordinarie fornita da Credit Suisse con target price 0,90 euro. La banca elvetica ha fissato lo stesso giudizio anche sulle azioni di risparmio con prezzo obiettivo 0,72 euro. 

Il contesto tecnico generale evidenzia implicazioni ribassiste in via di rafforzamento per Telecom, con sollecitazioni negative tali da forzare i livelli verso l’area di supporto stimata a 0,6985 Euro. Contrariamente alle attese, invece, sollecitazioni rialziste potrebbero spingere i prezzi fino a quota 0,7275 dove staziona un importante livello di resistenza. Il dominio dei ribassisti alimenta attese negative per la prossima sessione con target potenziale posto a quota 0,6875.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Sotto pressione Telecom insieme al settore tlc