Sotto la parità il settore utility italiano (-0,51%)

(Teleborsa) – Registra una modesta discesa il comparto utility in Italia, mentre l’EURO STOXX Utilities consolida i prezzi della vigilia.

Il FTSE Italia Utilities ha chiuso a quota 25.462,74, in calo dello 0,51% rispetto alla chiusura precedente, con l’indice Utilities dell’Area Euro che vale 281,97, dopo aver iniziato gli scambi a 281,96.

Nel listino principale, seduta molto negativa per Italgas, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,82%.

Frazionale ribasso per Terna, che chiude gli scambi con una perdita dello 0,71%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, composto ribasso per ERG, in flessione dell’1,04% sui valori precedenti.

Giornata fiacca per Falck Renewables, che archivia la seduta con un ribasso dello 0,95%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, giornata da dimenticare per Ternienergia, che archivia la sessione in forte flessione, mostrando una perdita del 2,34% sui valori precedenti.

Debole la giornata per Alerion, che porta a casa un calo dello 0,68%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sotto la parità il settore utility italiano (-0,51%)