Sotto la parità il comparto finanziario in Italia (-0,54%), PLC si muove verso il basso

(Teleborsa) – Registra una modesta discesa il settore finanziario italiano, mentre l’indice EURO STOXX consolida i prezzi della vigilia.

Il FTSE Italia Financials ha aperto a quota 11.658,31, in calo dello 0,54% rispetto alla chiusura precedente, con l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione che vale 384,18, dopo aver iniziato gli scambi a 384,63.

Tra le azioni più importanti dell’indice finanziario di Milano, si muove verso il basso Banca Generali, con una flessione dell’1,53%.

Si concentrano le vendite su Mediobanca, che soffre un calo dell’1,41%.

Vendite su Unipol, che registra un ribasso dell’1,29%.

Tra le mid-cap italiane, ribasso composto e controllato per Cattolica Assicurazioni, che presenta una flessione dell’1,94% sui valori precedenti.

Seduta negativa per Credem, che mostra una perdita dell’1,69%.

Sotto pressione Anima Holding, che accusa un calo dell’1,32%.

Tra le small-cap di Milano, affonda sul mercato PLC, che soffre con un calo del 5,39%.

Sessione nera per Lventure Group, che lascia sul tappeto una perdita del 3,01%.

In caduta libera Mutuionline, che affonda del 2,15%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sotto la parità il comparto finanziario in Italia (-0,54%), PLC si mu...