Sotto la parità il comparto bancario a Piazza Affari (-0,68%), andamento negativo per Banca Finnat

(Teleborsa) – Leggermente negativo il settore bancario italiano, mostrando un andamento simile all’EURO STOXX Banks.

Il FTSE Italia Banks ha esordito a quota 8.997,26, con un decremento dello 0,68% rispetto alla chiusura della vigilia, mentre l’indice bancario europeo scambia a 105,9, dopo aver avviato gli scambi a 106,3.

Nel listino principale, rosso per Mediobanca, che sta segnando un calo dell’1,63%.

Si concentrano le vendite su BPER, che soffre un calo dell’1,56%.

Tentenna Unicredit, che cede lo 0,73%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, pressione su Credem, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,07%.

Sostanzialmente debole doBank, che registra una flessione dello 0,66%.

Tra le small-cap di Milano, si muove in profondo rosso Banca Finnat, che è in forte flessione, mostrando una perdita del 4,94% sui valori precedenti.

Vendite su Banca Profilo, che registra un ribasso dell’1,00%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sotto la parità il comparto bancario a Piazza Affari (-0,68%), andame...