Sole24Ore, ricavi in calo nei primi nove mesi del 2020

(Teleborsa) – I ricavi del Gruppo 24 Ore sono stati di 132,5 milioni di euro nei primi nove mesi dell’anno, un calo di 10,7 milioni di euro, pari al -7,5%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I risultati del gruppo risentono degli effetti legati all’emergenza sanitaria, con il calo della raccolta pubblicitaria e il forte impatto su alcuni canali di vendita dell’edizione cartacea de Il Sole 24 Ore (vendite su treni e aerei, abbonamenti cartacei destinati a imprese, banche, studi professionali).

Nel dettaglio, i ricavi pubblicitari sono in calo di 5,0 milioni di euro (-9,2% da 54,0 a 49,0 milioni di euro), mentre i ricavi editoriali sono stabili (-0,1% da 76,7 a 76,7 milioni di euro) principalmente per lo sviluppo dei ricavi derivanti da abbonamenti digitali e vendite di collaterali, che compensano la contrazione dei ricavi da abbonamenti cartacei al quotidiano, libri e periodici. I ricavi pubblicitari registrano comunque un risultato migliore rispetto all’andamento di mercato, in calo del 22,7%. Gli altri ricavi registrano una flessione di 5,7 milioni di euro (-45,5% da 12,5 a 6,8 milioni di euro). Sui ricavi dell’area Cultura (-82,8%) pesa la chiusura e le restrizioni al Mudec – Museo delle Culture di Milano.

Il margine operativo lordo (ebitda) dei primi nove mesi del 2020 è positivo per 10,5 milioni di euro e si confronta con un ebitda positivo per 10,6 milioni di euro del pari periodo del 2019 (che beneficiava di proventi non ricorrenti pari a +3,7 milioni di euro). Il costo del personale, pari a 57 milioni di euro, è in diminuzione di 3,6 milioni di euro (-6,0%) rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio, quando era pari a 60,6 milioni di euro. L’organico dei dipendenti registra un decremento di 41 unità, passando da 908 a 867 persone. Il risultato netto è negativo per 5 milioni di euro, in miglioramento di 1,5 milioni al negativo di 6,5 milioni di euro dei primi nove mesi 2019.

L’emergenza Covid-19 ha impattato sulle copie vendute e sulle performance dei vari canali di vendita. La diffusione (carta + digitale) del quotidiano Il Sole 24 ORE da gennaio a settembre 2020 è complessivamente pari a 145.228 copie medie giorno (-3,9% rispetto all’omologo periodo dell’anno 2019. In particolare, la diffusione media giorno cartacea è pari a 61.411 copie (-13,0% rispetto all’anno 2019), quella digitale è di 83.816 copie medie giorno (+4,2% rispetto all’anno 2019). Nei primi nove mesi del 2020 il portale http://www.ilsole24ore.com ha registrato una media giornaliera di 1,9 milioni di browser unici con una crescita del 94% rispetto alla media del 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sole24Ore, ricavi in calo nei primi nove mesi del 2020