Snapchat, i conti non convincono. Titolo crolla a Wall Street

(Teleborsa) – Snap crolla a Wall Street dopo conti che deludono.

Il gruppo che produce l’app di messaggistica istantanea Snapchat ha pubblicato ieri, 7 novembre, a mercati chiusi i conti del terzo trimestre. Il titolo nella sessione after hours ha perso il 18%, dopo che aveva chiuso in positivo.

Nel trimestre concluso il 30 settembre, Snap ha visto i ricavi pari a 207,937 milioni di dollari, contro i 128,204 milioni dello stesso periodo del 2016 (+62%). Deluse le attese del mercato che avevano previsto 236,9 milioni.

Nel periodo preso in esame il gruppo amplia le perdite che sono arrivate a 443,159 milioni di dollari, contro il rosso di 124,228  milioni dello stesso periodo dello scorso.

A pesare anche gli utenti attivi: sono stati 178 milioni, con un incremento di 25 milioni. Tanto non è bastato per le attese che avevano previsto 181,8 milioni di persone.

Snapchat, i conti non convincono. Titolo crolla a Wall Street
Snapchat, i conti non convincono. Titolo crolla a Wall Street