Snapchat alimenta le vendite dei titoli tech

(Teleborsa) – Giornata estremamente negativa per i titoli tech a Wall Street.

Retrocede molto infatti Snap, che esibisce una variazione percentuale negativa del 2,53%, mentre fa peggio la rivale Facebook, (-3,45%) appesantita dai contrasti tra investitori e Zuckenberg. Apple prosegue le perdite a -1,06%, ancora appesantita dalla delusione per i suoi nuovi prodotti.

J.P. Morgan ha tagliato il target price di Snapchat a 14 dollari dai 16 precedenti, e ha rivisto l’outlook per il 2017 in negativo. Ora la banca valuta le perdite del social network a 67 centesimi per azione (contro i 63 precedenti) e per il 2018 a 48 cent (contro i 43 cent precedenti).

Analizzando lo scenario di Snap si evidenzia un ampliamento della fase ribassista al test del supporto 13,25 dollari USA. Prima resistenza a 13,49. Le attese sono per un prolungamento della linea negativa verso nuovi minimi a 13,14.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Snapchat alimenta le vendite dei titoli tech