Snam pubblica nuovo Transition Bond Framework

(Teleborsa) – Snam ha pubblicato oggi il nuovo Transition Bond Framework, che determina le linee guida per l’emissione di prestiti obbligazionari volti a finanziare investimenti sostenibili.

Lo scopo del nuovo framework è garantire il pieno allineamento della strategia finanziaria dell’azienda con la transizione energetica attraverso i propri obiettivi di sostenibilità, oltre che espandere ulteriormente la propria base di investitori.

Viene così esteso l’ambito di applicazione del proprio Climate Action Bond Framework risalente al novembre 2018, per allinearlo agli obiettivi del Piano Strategico 2019-2023, che punta sui gas rinnovabili e sulla decarbonizzazione.

La società ha infatti modificato il titolo del framework da “Climate Action” a “Transition” per sottolineare: il crescente impegno dell’azienda nella transizione energetica attraverso le nuove iniziative e gli ambiziosi obiettivi ambientali (-40% emissioni di metano entro il 2025 -40% emissioni dirette e indirette di CO2 entro il 2030); l’estensione dell’attuale perimetro alla categoria “Retrofit of gas transmission network” (tutte le attività sulla rete volte ad integrare idrogeno ed altri gas low-carbon).

Snam ritiene che l’emissione di strumenti in formato Transition Bond possa contribuire a promuovere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio, fornendo supporto finanziario a progetti nuovi o esistenti che vadano in questa direzione.

Il Transition Bond Framework è stato rivisto dal soggetto terzo indipendente DNV GL, il quale ha dichiarato che le categorie assunte “sono in linea con la strategia di Snam per contribuire alla transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio e agli obiettivi di decarbonizzazione”, “mirano a perseguire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” e che “la strategia dell’azienda è coerente con gli obiettivi di decarbonizzazione di Parigi”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Snam pubblica nuovo Transition Bond Framework