Snam, Malacarne: “puntiamo al 20% di Statoil in TAP”

Snam è interessata a rilevare la quota del 20% della norvegese Statoil nel gasdotto TAP.

A confermare l’interesse della società nel progetto è l’Amministratore Delegato del gruppo italiano, Carlo Malacarne. Parlando a margine dell’Italian Energy summit, il top manager ha infatti dichiarato: “confermo che abbiamo interesse ad entrare in Tap, seguiamo la procedura. Entro la fine dell’anno ci sarà l’ufficializzazione da parte di Statoil a vendere il suo 20% e noi partecipiamo alla gara, ci saranno anche altri interessati”.

Quanto alla possibilità che anche BP sia intenzionata a vendere la sua quota, Malacarne ha affermato: “Non mi risulta che BP sia intenzionato a vendere la sua quota” aggiungendo che comunque l’acquisizione che Snam vuole fare “è la parte di Statoil, che è il 20%”.

Il top manager ha inoltre precisato che Snam non è ancora entrata in contatto con Statoil, “non c’è ancora una due diligence”.

Snam, Malacarne: “puntiamo al 20% di Statoil in TAP”
Snam, Malacarne: “puntiamo al 20% di Statoil in TAP”