Snam, Governo non eserciterà golden power

(Teleborsa) – Snam rende noto che il Governo non eserciterà i poteri speciali ai senti della normativa cosiddetta “golden power”.

“Con riferimento alla delibera con la quale è stato modificato l’oggetto sociale (articolo 2 dello Statuto) nell’Assemblea degli Azionisti dello scorso 2 febbraio – si legge in una nota – Snam rende noto che la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha notificato ieri alla società che non eserciterà i poteri speciali ai sensi della normativa cd. golden power. Si intende pertanto avverata la condizione sospensiva golden power apposta all’efficacia della delibera“.

Si ricorda – continua la nota “che l’efficacia della delibera rimane soggetta all’avveramento, ovvero alla rinuncia, dell’ulteriore condizione sospensiva relativa all’esborso a carico della società quale acquirente di ultima istanza delle azioni che dovessero essere oggetto di recesso sino a un importo non eccedente Euro 150 milioni”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Snam, Governo non eserciterà golden power