Snai diventa Snaitech. Soci approvano cambio nome e piano incentivi Ad e manager

(Teleborsa) – Si è svolta stamattina l’assemblea di SNAI, che ha deliberato per la parte ordinaria la nomina del nuovo componente cooptato nel CdA, Maurizio Leo, che entra al posto di Del Torchio, ma soprattutto ha dato il via libera al piano di incentivazione per l’Ad e per i manager. 

Peccato che ciò avvenga in un momento in cui l’azienda sta trattando con i sindacati il piano di esuberi e che circa 70 lavoratori rischiano di non poter accedere agli ammortizzatori sociali, per effetto del cambio di classificazione dell’azienda da industria a terziario da parte dell’INPS.  

SNAI ha chiuso i primi nove mesi dell’esercizio 2016 con ricavi in crescita, ma con una perdita di 7,5 milioni di euro, confermando anche la politica in piedi da 17 anni di non pagare dividendi. 

L’assemblea straordinaria ha invece deliberato il cambio di denominazione in Snaitech, per rispondere all’esigenza di dare visibilità anche all’incorporato gruppo Cogemat/Cogetech, sotto il profilo delle conoscenze e del know how.  Il cambio di denominazione non avrà effetto sui marchi commerciali (SNAI, iZiplay, Vincendo e Paymat) che resteranno attivi sul mercato dei giochi, delle scommesse e dei servizi.

“Il cambio di ragione sociale – ha affermato l’Ad Fabio Schiavolin – sintetizza la perfetta alchimia ottenuta dall’unione di due grandi aziende, Snai e Cogetech, che si sono fuse per dar vita ad una realtà, Snaitech, il cui valore è superiore alla semplice somma delle parti”.

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Snai diventa Snaitech. Soci approvano cambio nome e piano incentivi Ad...