Smith & Nephew scivola a causa dei ricavi sotto le attese

Mattinata da incubo per Smith & Nephew, che esibisce una perdita del 4,81% sui valori precedenti.

Oggi il primo produttore di protesi in Europa ha alzato il velo sui conti, evidenziando ricavi in crescita del 4% a 724 milioni di sterline grazie alla forte domanda di impianti per le ginocchia e all’ottima performance del mercato statunitense.

Tuttavia il dato risulta al di sotto delle attese degli analisti, motivo per cui il titolo sta perdendo molto terreno in Borsa.

Nemmeno l’outlook ottimista sui margini sta favorendo la società.

L’andamento di Smith & Nephew nella settimana, rispetto al FTSE 100, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Le implicazioni di breve periodo di Smith & Nephew sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 1.104,7 centesimi di sterlina (GBX). Possibile una discesa fino al bottom 1.061,7. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 1.147,7.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Smith & Nephew scivola a causa dei ricavi sotto le attese