Sisal passa di mano: CVC acquista la società delle scommesse

(Teleborsa) – Sisal cambia proprietario, ma resta sempre nelle mani di fondi di private equity. CVC Capital Partner ha infatti rilevato la società controllata da un consorzio formato da Apax Partners, Permira e Clessidra. In realtà, si erano fatti avanti in precedenza anche altri fondi, da Apollo a Bain Capital.

L’operazione, la cui chiusura ufficiale è attesa per per la fine di settembre, riguarda il 100% del capitale della società specializzata nelle scommesse e ha un valore di circa 1 miliardo di euro.

Sisal aveva tentato un progetto di quotazione due anni fa, ma l’IPO era naufragata a causa delle “condizioni sfavorevoli” di mercato, che avevano sconsigliato di svendere il gruppo. CVC è stata assistita in qualità di advisor dalla divisione M&A di Morgan Stanley e chiude la terza acquisizione di rilievo dopo Cerved, per un valore di 1,13 miliardi, e Doc Generici, per 650 milioni di euro.

Sisal, fondata nel 1946, è stato il primo concessionario di Stato nel mondo delle scommesse ed opera con una rete capillare di 45mila punti vendita. Oggi, il gruppo offre al pubblico più di 500 servizi di pagamento, che hanno un gran peso anche nel suo bilancio. 

I conti del 2015 si sono chiusi per Sisal con ricavi in calo del 4,1% a 787 milioni di euro, a fronte della riduzione della raccolta nel “segmento giochi” pari a poco più dell’11% anche se continua a correre il segmento online con un aumento della raccolta e dei ricavi pari al 7% circa.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sisal passa di mano: CVC acquista la società delle scommesse