Sirio, concessa proroga presentazione proposta concordato preventivo

(Teleborsa) – Sirio, azienda italiana leader nella gestione del catering commerciale nel settore ospedaliero, comunica che nell’ambito della procedura di concordato preventivo con riserva in continuità aziendale, il Tribunale di Ravenna – Sezione Fallimentare, rispetto agli iniziali 120 (centoventi) giorni decorrenti dal 21 giugno 2021, a seguito di apposita istanza presentata dalla società ha concesso proroga di 60 giorni (sessanta) per la presentazione della proposta e del relativo piano.

Il medesimo Tribunale – si legge in una nota – ha altresì chiarito che il termine già assegnato deve ritenersi soggetto alla sospensione feriale per tutto il mese di agosto 2021.

Pertanto, il termine ultimo in esito alla proroga è stato così portato al 20 gennaio 2022.
La società comunica altresì che alla luce della proroga ottenuta dal Tribunale, Sirio ha formalizzato istanza e ottenuto da Borsa Italiana un differimento del termine per la nomina di un nuovo Euronext Growth Advisor sino alla data del prossimo 20 gennaio 2022, al fine di consentire alla società la preventiva definizione delle specifiche modalità attraverso cui intende superare lo stato di tensione finanziaria ed economica e permettere una più adeguata e consapevole valutazione circa l’opportunità e/o necessità di procedere alla nomina di un nuovo Euronext Growth Advisor e di conservare la quotazione delle proprie azioni presso il mercato Euronext Growth Milan.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sirio, concessa proroga presentazione proposta concordato preventivo