Singapore non riesce ad uscire dalla deflazione

(Teleborsa) – Scendono più del previsto i prezzi al consumo di Singapore relativi al mese di ottobre, proseguendo la striscia negativa che dura ormai da novembre.
In particolare l’indice dei prezzi ha registrato una flessione dello 0,8% su base annua a fronte del -0,5% indicato dagli analisti. A settembre il dato aveva registrato una contrazione dello 0,6%. Si tratta della più lunga fase di deflazione dal 2009.

A contribuire a tale risultato la flessione dei prezzi delle case e delle utilities, del 4,3% su anno. Aumenta anche il ritmo del ribasso dei prezzi dei beni petroliferi, al 10,1% dall’8,4% del mese precedente.

Più moderato il rialzo dei prezzi al consumo core, al netto dei trasporti e degli alloggi, dello 0,3% dal +0,6% di settembre.

Singapore non riesce ad uscire dalla deflazione