Sigep 2018, su il sipario. Franceschini all’inaugurazione: “Parte da Rimini l’anno nazionale del cibo italiano”

(Teleborsa) – Si è alzato il sipario su Sigep, il salone mondiale del dolciario artigianale organizzato da Italian Exhibition Group. Alla fiera di Rimini, fino a mercoledì 24, sono attesi oltre 160.000 buyer provenienti da 180 Paesi. Sin dal primo mattino, affluenza sostenuta e grande partecipazione a tutte le competizioni internazionali in programma.

UNA EDIZIONE SPETTACOLARE – Alle 12 si è svolta nell’Arena Hall Sud la cerimonia inaugurale della Coppa del Mondo della Gelateria, con la sfilata delle 12 squadre che gareggeranno per succedere all’Italia nell’albo d’oro della competizione. In gara Argentina, Australia, Brasile, Corea, Francia, Giappone, Marocco, Polonia, Spagna, Svizzera, Ucraina e USA. Ci sono tutti gli ingredienti per un’edizione spettacolare con 60 concorrenti, 14 giudici e 8 prove di gara. C’è grande attesa per la prova Mistery Box di lunedì. Appuntamento a martedì 23 gennaio per le premiazioni.

Partiti anche i campionati italiani baristi, con le sette finali in programma nei prossimi giorni, il campionato italiano juniores di pasticceria, gli eventi dell’area Pastry&Culture e il Yooung Ideas Contest per la panificazione.

TANTE GOLOSE NOVITA’ – Fra gli stand, tante novità, a dimostrazione di un settore fortemente dinamico, diventato in breve uno dei fiori all’occhiello del made in Italy alimentare nel mondo.

DAL GELATO NERO – Ed ecco allora il gelato al fico d’India o al cioccolato biondo, quello al Fior di Panda e Ciocco Panda, rigorosamente creati con materie prime trattate secondo la filosofia di tutela del WWF. Incuriosisce il gelato di colore nero, come le spiagge vulcaniche hawaiane. Ha il sapore del cioccolato, di acqua di cacao e carbone vegetale naturale e produce l’effetto di un alimento detox.

ALLE TORTE CHE DIVENTANO CONI – Le torte più famose della pasticceria mondiale si trasformano e arrivano su coni e coppette, salame al cioccolato compreso, mentre sempre più di tendenza sta diventando il gelato artigianale su stecco.

FRANCESCHINI “Cultura e turismo: la nostra enogastronomia punto di convergenza di qualità” – Presente all’inaugurazione il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini che nel corso del suo intervento ha detto: “Possiamo dire che da qui, dal Sigep di Rimini, parta il 2018 anno nazionale del cibo italiano.

Continua ancora il ministro: “Ho due deleghe, quella alla Cultura e quella al Turismo, e tra le due oggi sento molto più pertinente quella alla Cultura: dentro ogni prodotto enogastronomico ci sono infatti sedimentati secoli di tradizioni e di camminate nella bellezza. Ecco perché, insieme ai turismi più antichi che scelgono l’Italia per la cultura e a quelli più recenti che puntano sullo shopping, inizia ad affermarsi anche quello enogastronomico: il cibo per noi è quindi sia attrazione turistica che identità culturale, e una manifestazione come Sigep rappresenta al meglio questi valori”.

Sigep 2018, su il sipario. Franceschini all’inaugurazione: ̶...