Sigaro Toscano in Borsa entro l’anno

(Teleborsa) – Una nuova matricola si appresta a varcare la soglia di Piazza Affari. Stiamo parlando di Sigaro Toscano, che secondo indiscrezioni stampa potrebbe approdare in Borsa entro l’anno, in particolare nel mese di luglio.

Manifatture Sigaro Toscano (MST), società simbolo del Made in Italy, sarebbe pronta ad aprirsi al mercato con un’offerta pubblica di vendita (OPV) che vedrà i soci vendere una parte delle proprie azioni, il 30-35% circa. 

MST nasce nel 2006 quando il Gruppo Industriale Maccaferri acquisisce dalla BAT Italia il ramo d’azienda che produce e commercializza
i sigari a marchio Toscano. L’operazione, che ha riportato in mani italiane un marchio nazionale storico, si inserisce nelle logiche strategiche che contraddistinguono il Gruppo Maccaferri, presente da più di un secolo in diversi settori agro-industriali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sigaro Toscano in Borsa entro l’anno