Siemens scorpora divisione energia e taglia posti lavoro

(Teleborsa) – Profonda riorganizzazione per Siemens, con l’Amministratore Delegato Joe Kaeser in vena di realizzare il più grande spin-off nella storia della società. Il colosso tedesco attivo nei settori delle tecnologie, della mobilità e dei servizi, ha annunciato un piano per scorporare la divisione energia in difficoltà e il taglio di 10.000 posti di lavoro.

Siemens ha comunicato poi di aver chiuso i tre mesi al 31 marzo 2019 con un aumento dell’utile del 7% a 2,41 miliardi di euro, battendo le stime del mercato che erano per 2,23 miliardi. In rialzo del 4% i ricavi a 20,94 miliardi di euro.

Confermati gli obiettivi per il 2019.

Positiva la reazione degli investitori: stamane le azioni della multinazionale tedesca stanno registrando un balzo del 5,04% sulla piazza di Francoforte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Siemens scorpora divisione energia e taglia posti lavoro