SIAS svela i conti. Nominati nuovi vertici

(Teleborsa) – SIAS ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con ricavi del “settore autostradale” pari a 867,4 milioni di euro (802,4 milioni di euro nei primi nove mesi del 2017), con una crescita dell’8,10% (+3,51% su base omogenea). In aumento dell’8,22% i “ricavi netti da pedaggio”, a 64 milioni di euro.

L’indebitamento finanziario netto rettificato al 30 settembre 2018 risulta pari a 1.216,3 milioni di euro, in miglioramento di 178 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2018.

Il Consiglio di Amministrazione (CdA) di Società Iniziative Autostradali e Servizi ha deliberato, in un’ottica di continuità con quanto effettuato nei precedenti esercizi, la distribuzione di un acconto sui dividendi – relativo all’esercizio 2018 – pari ad euro 0,165 (in crescita del 10% rispetto all’acconto sui dividendi relativo all’esercizio 2017) per ciascuna delle azioni aventi diritto, per un controvalore complessivo di circa 37,5 milioni di euro.

Inoltre il Board, preso atto delle dimissioni presentate da Stefania Bariatti dalla carica di Presidente, ha provveduto a nominare nuovo Presidente della Società Paolo Pierantoni, che ha conseguentemente rimesso le deleghe di Amministratore Delegato; Stefania Bariatti e Franco Moscetti Vice Presidenti della Società; Umberto Tosoni nuovo Amministratore Delegato e Direttore Generale.

Poco mosso il titolo a Piazza Affari: -0,08%.

SIAS svela i conti. Nominati nuovi vertici