Si vota per le regionali in Sicilia. In serata solo exit poll. Lo spoglio delle schede lunedì mattina

(Teleborsa) – Cinque i candidati in Sicilia per l’elezione diretta del Presidente della Regione e i 70 deputati del “Parlamento” dell’Isola. Importante Test in vista delle “politiche” della prossima primavera regolate dalla nuova Legge cosiddetta Rosatellum. In corsa per la poltrona di Palazzo d’Orleans Nello Musumeci (centrodestra), Fabrizio Micari (centrosinistra), Giancarlo Cancellieri (M5S), Claudio Fava (Lista “Claudio Fava Presidente – Cento Passi per la Sicilia” sostenuta da Mdp-Articolo1, Rifondazione comunista, Sinistra italiana, Possibile e Verdi), Roberto La Rosa (Movimento Siciliani liberi).

Si vota oggi domenica 5 novembre in una sola giornata, con urne aperte dalle 8 alle 22. Ma lo spoglio delle schede comincerà soltanto domani, lunedì, alle 8. Ad urne chiuse, stasera, solo gli exit poll. 

Lo “stop” notturno prima dello spoglio ha generato polemiche e timori di brogli. Il Ministero dell’Interno ha allertato le Prefetture per la massima vigilanza. 

La conta delle schede rinviata al mattino successivo la chiusura dei seggi è una normativa regionale. “Anche nel 2012 si era votato con questo sistema – precisa il Governatore uscente Rosario Crocetta – ma è stato un errore non cambiare la norma in questi 5 anni. Mi rendo conto che è sbagliata e che dovevamo modificarla. Ma io non ho mai avuto una maggioranza e non ho presentato modifiche perché temevo imboscate all’Assemblea regionale siciliana da parte di gruppi di deputati che ne avrebbero approfittato per stravolgere tutta la legge elettorale. Insomma, una proposta di modifica per me sarebbe stata come un cavallo di Troia. Perciò ho voluto evitare”.

“Certo, è strano dover aspettare una notta intera – ammette Crocetta – ma comunque ho chiesto un maggiore controllo al Ministro Marco Minniti non solo per i tanti impresentabili nelle liste del centrodestra ma anche per vigiliare con attenzione nella notte tra domenica e lunedì che non avvengano movimenti strani soprattutto nei seggi più periferici”.

Giancarlo Cancellieri, candidato dei 5 Stelle, critica però il Governatore uscente. “Ho grande fiducia nelle forze dell’ordine che fanno il loro lavoro presidiando tutti i seggi – sostiene Cancellieri – e non è la prima volta che si fa. Semmai mi domando perché rispetto al resto dell’Italia si fa questo spoglio dopo 10 ore. E’ l’ennesimo pasticcio di questo Governo”.

Si vota per le regionali in Sicilia. In serata solo exit poll. Lo spoglio delle schede lunedì mattina
Si vota per le regionali in Sicilia. In serata solo exit poll. Lo spog...