Si muove in territorio negativo l’indice del settore telecomunicazioni (-1,03%)

(Teleborsa) – Scambi negativi per il comparto telecomunicazioni in Italia, in sintonia con la debolezza evidenziata dall’EURO STOXX Telecommunications.

Il FTSE Italia Telecommunications ha chiuso a 11.830,72, in diminuzione di 122,83 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice dei giganti europei delle Telecomunicazioni termina gli scambi in tono negativo a 273,65, dopo aver avviato la seduta a 275,72.

Tra le azioni più importanti dell’indice telecomunicazioni di Milano, giornata fiacca per Telecom Italia, che archivia la seduta con un ribasso dello 0,67%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, seduta molto negativa per Inwit, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,29%.

Tra le small-cap di Milano, seduta negativa per Retelit, che chiude le contrattazioni con una perdita dell’1,51%.

Chiusura in rosso per Acotel Group, che termina la seduta segnando un calo dell’1,28%.

Si muove in territorio negativo l’indice del settore telecomunic...