Si muove in territorio negativo il settore commodities italiano (-1,08%), peggiora Intek Group (-4,26%)

(Teleborsa) – Scambi negativi per il comparto materie prime dell’Italia, in sintonia con la debolezza evidenziata dall’EURO STOXX Basic Resources.

Il FTSE Italia Basic Resources ha aperto a 41889,81, in diminuzione di -457,12 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto il settore materie prime dell’Area Euro prosegue in tono negativo a 269,91, dopo aver avviato la seduta a 271,72.

Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell’indice materie prime, giornata incolore per Tenaris, che mostra una variazione percentuale negativa dello 0,99% rispetto alla seduta precedente.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione del comparto materie prime, aggressivo avvitamento per Intek Group, che tratta in perdita del 4,26% sui valori precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Si muove in territorio negativo il settore commodities italiano (-1,08...