Shire fa sua Baxalta. Nasce il primo produttore di farmaci per malattie rare

(Teleborsa) – Nuovo deal nel vivace settore farmaceutico, da tempo protagonista di riassetti e mega fusioni.

Dopo mesi di tira e molla Shire è riuscita a far sua Baxalta per 32,2 miliardi di dollari, in un merger che creerà il più grande produttore di farmaci per malattie rare al mondo.

Nel dettaglio, Shire pagherà 47,50 dollari per ogni azioni Baxalta, di cui 18 dollari in azione, cifra questa che rappresenta un premium del 37,5% rispetto al prezzo di chiusura di Baxalta dello scorso 3 agosto, ossia il giorno prima che Shire rendesse pubblico il proprio interesse nei confronti della rivale. Il resto della somma sarà pagato in azioni Shire.

Il Gruppo con sede a Dublino ha fatto sapere che l’operazione creerà sinergie per 500 milioni di dollari in tre anni.

Baxalta è nata dallo spin-off dalla Baxter International, avvenuto a luglio.

Nel 2015 le attività di M&A (mergers & acquisitions, ossia fusioni e acquisizioni) nel settore farmaceutico hanno raggiunto il valore di 550 miliardi di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Shire fa sua Baxalta. Nasce il primo produttore di farmaci per malatti...