Shell fa il pieno di utili grazie alla ripresa delle quotazioni di gas e petrolio

(Teleborsa) – La ripresa dei prezzi del petrolio e del gas fanno lievitare i profitti di Royal Dutch Shell.

Il colosso petrolifero anglo-olandese ha chiuso il quarto trimestre con un utile netto attribuibile agli azionisti sulla base del costo corrente delle forniture – che nel caso delle società petrolifere viene usato come indicatore dell’utile netto – di 3,1 miliardi di dollari, in forte crescita rispetto al miliardo messo a bilancio nello stesso periodo dell’anno precedente e leggermente al di sopra dei 4,24 miliardi stimati dagli analisti.

Nell’intero esercizio 2017 l’utile netto è risultato pari a 12,1 miliardi di dollari, più che triplicato rispetto ai 3,5 miliardi dell’anno precedente.

Nonostante il bilancio positivo i titoli Shell stanno cedendo 1 punto percentuale sulla Borsa di Londra.

Venerdì sveleranno i conti anche le due major statunitensi Exxon e Chevron.

Shell fa il pieno di utili grazie alla ripresa delle quotazioni di gas...