Shanghai traina l’azionario asiatico. Si scommette su nuovi stimoli all’economia cinese

(Teleborsa) – Tutte frecce verdi tra le principali Borse asiatiche, trainate dalla piazza di Shanghai.

Il listino cinese sta balzando di oltre 3 punti percentuali dopo gli attesissimi dati sul PIL che hanno confermato l’attuale fase di rallentamento della seconda economia al mondo e aumentato le attese per il varo di nuovi stimoli da parte delle autorità.

Positiva anche Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso con un guadagno dello 0,55% a 17.048 punti, il più ampio Topix dello 0,18% a 1.390 punti.

Oggi il Ministro dell’Economia nipponico Akira Amari ha detto che il recente sell-off sull’azionario giapponese è stato causato da fattori esterni quali i timori per un rallentamento dei Paesi emergenti e il crollo del petrolio, assicurando che i fondamentali dell’economia nipponica sono solidi, secondo Reuters.

Tra i mercati già chiusi, Seul mette a segno un rialzo dello 0,60%, Taiwan dello 0,56%.

Tra le Borse ancora in contrattazione, invece, Hong Kong balza del 2,50% trainata da Shanghai, Singapore avanza dello 0,97%, 
Kuala Lumpur dello 0,35%, Bangkok dell’1,37. Piatta Jakarta.

Shanghai traina l’azionario asiatico. Si scommette su nuovi stimoli all’economia cinese
Shanghai traina l’azionario asiatico. Si scommette su nuovi stim...