Settore Automotive in marcia con FCA

(Teleborsa) – Si muove a marce alte il comparto automotive quotato a Piazza Affari. Il paniere italiano mostra un progresso dello 0,84% sovraperformando il settore a livello europeo (DJ Stoxx Auto) che guadagna appena lo 0,25%.

Tra i player del settore, FCA riprende la corsa della scorsa settimana, innescata dall’autorizzazione da parte del CdA di procedere allo scorporo di Magneti Marelli. Le azioni balzano oltre l’1% aiutate anche dalla promozione giunta dagli analisti di Morgan Stanley: gli esperti hanno alzato il target price a 23 euro con giudizio “overweight”. 

Corre anche CNH Industrial +0,31%, insieme a Brembo +0,40% ed Exor+0,75%. 

L’analisi del titolo Fiat Chrysler eseguita su base settimanale mette in evidenza la trendline rialzista del Lingotto più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE MIB. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

L’esame di breve periodo di Fiat Chrysler classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 18,6 Euro e primo supporto individuato a 18,45. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 18,74.

Settore Automotive in marcia con FCA