Settimana decisiva per Rcs

(Teleborsa) – Ultimi colpi di cannone nella battaglia per il controllo di Rcs, andata avanti sinora a colpi di rilanci tra Cairo e la cordata guidata da Bonomi.
Stando alle ultime novità, Urbano Cairo offre un concambio di 0,18 e 25 centesimi cash, valorizzando l’offerta 1,0242 euro, mentre la cordata concorrente guidata da Bonomi con Della Valle, Mediobanca, UnipolSai e Pirelli ha rilanciato a 1 euro in contanti.

Per conoscere l’esito della partita bisognerà attendere il 15 luglio, quando scadranno le offerte. 

Intanto venerdì scorso è arrivato il via libera dell’Antitrust alle due offerte: per entrambe le operazioni l’Autorità è giunta alla conclusione che non è necessario procedere ad ulteriori accertamenti in quanto non emergono criticità sotto il profilo della tutela della concorrenza e del buon funzionamento del mercato.

Cairo ha comunicato che Intesa Sanpaolo si è impegnata a un finanziamento da 140 milioni di euro a supporto dell’Offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria lanciata su Rcs.

Settimana decisiva per Rcs
Settimana decisiva per Rcs