Settimana decisiva per la Manovra

(Teleborsa) –

Sta per iniziare una settimana davvero importante per l’Italia: entro giovedì 27 settembre la nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (DEF) dovrà essere presentata alle Camere, dopo il via libera del Consiglio dei Ministri. Dal DEF arriveranno poi tutte le indicazioni principali su cosa il governo intende inserire nella prossima manovra.

Intanto
il vicepremier Matteo Salvini continua a ribadire che “serve una manovra coraggiosa” e che “se il Paese non cresce, il debito aumenta”.

“Se la legge di bilancio sarà tale, e lo sarà, gli zero virgola di deficit in più non conteranno niente” – dichiara il ministro dell’Interno in un’intervista al Corriere della Sera, mandando un messaggio indiretto al ministro dell’Economia Giovanni Tria, che sembra intenzionato a non sforare il deficit-PIL oltre la soglia dell’1,6%, livello peraltro accettato da Bruxelles.

Una legge di bilancio coraggiosa “significa che se l’Italia vuole crescere, deve investire – continua Salvini – . In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate con alcuni di questi famosi investitori esteri di cui si sente parlare. E tutti, sottolineo tutti, mi hanno detto la stessa cosa: fate una manovra coraggiosa, espansiva. Se avrà quel segno, non preoccupatevi di qualche decimale di deficit: non è un problema”.

Affrontando direttamente la questione Tria, il leader della Lega dichiara: a me piacerebbe essere il ministro all’Economia che cambia il passo. Essere il primo, dopo anni di manovre restrittive, a firmare un bilancio espansivo e se fossi in Tria, chiederei a Salvini e Di Maio di fare spese intelligenti”.

Per quanto riguarda la manovra, Salvini assicura che ci saranno dei tagli anche nella sanità perché “gli sprechi si devono toccare e i costi standard saranno importanti sotto questo punto di vista”, smentendo le indicazioni dell’altro vicepremier Luigi Di Maio secondo il quale “la sanità non si tocca”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Settimana decisiva per la Manovra