Serbia: al via liberalizzazione mercato ferroviario

(Teleborsa) – La prima società ferroviaria privata serba è la “Kombinovani Prevoz”. A riferirlo è la società statale serba “Zeleznice Srbije”. Le due imprese ferroviarie hanno siglato un accordo sull’accesso a una linea, ponendo fine al monopolio nel trasporto su rotaia in Serbia.

Si tratta di una nuova fase nella riforma del settore ferroviario serbo, in linea con le esigenza del Fondo Monetario Internazionale (FMI), nonché di un prerequisito per l’apertura di alcuni capitoli di negoziati di adesione all’UE.

La Kombinovani Prevoz, che dispone di dispone di 13 locomotive diesel-elettriche, spera di far circolare al più presto i treni merci e di offrire servizi di trasporto sul mercato locale. Come annunciato dal direttore generale,Branko Petkovic, la società avvierà colloqui con i potenziali clienti, in primis in Vojvodina.

Serbia: al via liberalizzazione mercato ferroviario
Serbia: al via liberalizzazione mercato ferroviario