Senza direzione Milano e gli altri mercati europei

(Teleborsa) – Si muove all’insegna della prudenza la seduta delle principali borse europee, con Milano che scambia sulla linea di parità.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA che tratta a 1,174. Prevale la cautela sull’oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,21%. Lieve aumento del petrolio (Light Sweet Crude Oil) che sale a 74,26 dollari per barile.

Si riduce di poco lo spread, che si porta a 233 punti base, con un lieve calo di 4 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,64%.

Tra gli indici di Eurolandia incolore Francoforte, che non registra variazioni significative rispetto alla seduta precedente, piatta Londra +0,04%, guadagno moderato per Parigi, che avanza dello 0,18%.

A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 22.030 punti.

Buona la performance dei comparti materie prime (+1,62%), petrolifero (+0,88%) e tecnologia (+0,59%). Tra i peggiori della lista telecomunicazioni (-1,55%), alimentare (-0,95%) e utility (-0,66%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Ferragamo (+1,73%), Tenaris (+1,52%), Saipem (+1,12%) e Fiat Chrysler (+1,04%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Telecom Italia -1,78%. Preda dei venditori Campari, con un decremento dell’1,17%. Giornata fiacca per Prysmian, che segna un calo dello 0,99%. Piccola perdita per A2A, che scambia con un -0,92%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Fincantieri (+3,76%), Juventus (+1,41%), Italmobiliare (+1,20%) e Cementir (+0,71%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Rai Way -1,56%. Si concentrano le vendite su Amplifon, che soffre un calo dell’1,32%. Vendite su Aeroporto di Bologna, che registra un ribasso dell’1,30%. Seduta negativa per Biesse, che mostra una perdita dell’1,18%.

Sull’intero listino frena Banca Carige -1,19%: Raffaele Mincione, che detiene una quota superiore al 5% del capitale della banca genovese, ha chieso la revoca del CdA.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Senza direzione Milano e gli altri mercati europei