Sempre più risparmio gestito nel portafogli degli italiani, nel 2015 raccolti 142 miliardi

(Teleborsa) – L’industria del risparmio gestito festeggia l’ennesimo trimestre di raccolta positivo. Il comparto ha battuto le stime comunicate in occasione dei dati preliminari di dicembre con una raccolta, in tutto il 2015, a +142 miliardi di euro.

Solo negli ultimi tre mesi dell’anno scorso la raccolta si è attestata a +21 miliardi che pur facendo registrare un rallentamento dei flussi, porta a casa il dodicesimo trimestre consecutivo con il segno più. Lo rende noto l’associazione di categoria, Assogestioni, aggiungendo che il patrimonio complessivo punta verso i 2 mila miliardi (1.835 miliardi di preciso).

Nel dettaglio, tra ottobre e dicembre si è registrato un equilibrio tra le gestioni collettive (+10,1 miliardi) e le gestioni di portafoglio (+10,7 miliardi). Tuttavia, nel corso dell’intero anno, la raccolta dei fondi aperti (+94,7 miliardi) pesa più del doppio rispetto ai mandati (+46,2 miliardi). 

Nel 4° trimestre i fondi aperti hanno raccolto 9,5 mld di euro. La categoria che ha trainato le sottoscrizioni è quella dei prodotti Flessibili: +6,8 mld nel trimestre e +51,6 mld nell’intero anno. Hanno sostenuto la raccolta degli ultimi tre mesi dell’anno anche gli Azionari (+3,46 mld nel trimestre; +9,8 mld da inizio anno) e i bilanciati (+1,4 mld nel trimestre; +12,7 mld nel 2015).

Sempre più risparmio gestito nel portafogli degli italiani, nel 2015 ...