Semestre in rosso per Salvatore Ferragamo

(Teleborsa) – Nel primo semestre 2020, il Gruppo Salvatore Ferragamo ha realizzato ricavi consolidati pari a 377 milioni di euro, riportando un calo del 46,6% a tassi di cambio correnti (-46,9% a cambi costanti) rispetto ai 705 milioni di euro registrati nel primo semestre 2019. Tale risultato – spiega una nota – è stato determinato dal “diffondersi della pandemia dovuta al nuovo coronavirus, conosciuto come Covid-19 e le conseguenti decisioni prese dai vari Stati in materia di blocchi delle attività commerciali e divieti e limitazioni del traffico internazionale”.

Il Margine Lordo dei primi sei mesi dell’esercizio 2020 è stato pari a 226 milioni di euro, in calo del 50,5% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2019. “L’incidenza sul fatturato è diminuita di 480 punti base, passando dal 64,8% al 60,0%, soprattutto penalizzata nel secondo trimestre dal mix di prezzo, a seguito della forzata chiusura dei negozi per il Covid-19 durante la maggior parte della stagione a prezzo pieno e da maggiori accantonamenti per obsolescenza.

Il Risultato Operativo Lordo (EBITDA) è diminuito del 83,9%, passando dai 184 milioni di euro dei primi sei mesi dell’esercizio 2019, a 30 milioni di euro, con un’incidenza percentuale sui Ricavi del 7,9% rispetto al 26,1% dello stesso periodo del 2019.

Il Risultato Operativo (EBIT), dei primi sei mesi dell’esercizio 2020, è stato negativo per 74 milioni di euro, rispetto ai 94 milioni di euro positivi registrati nel primo semestre 2019. Al netto della componente di costo negativa per effetto dell’impairment test, il Risultato Operativo (EBIT) del primo semestre 2020 è negativo per 65 milioni di euro.

Il Risultato prima delle imposte è stato negativo per 93 milioni di euro, rispetto ai 79 milioni di euro positivi registrati nel primo semestre 2019.

L’Utile Netto del Periodo, inclusivo del risultato di terzi, è stato negativo per 86 milioni di euro, rispetto ai 60 milioni di euro positivi registrati nel primo semestre 2019. L’Utile Netto di pertinenza del Gruppo risulta negativo per 82 milioni di euro rispetto ai 58 milioni di euro positivi, registrati nei primi sei mesi dell’esercizio 2019.

Al 30 giugno 2020 il Gruppo ha registrato una Posizione Finanziaria Netta adjusted positiva di 58 milioni di euro, al netto dell’effetto del principio contabile IFRS16, rispetto ad una posizione finanziaria netta positiva di 141 milioni di euro al 30 giugno 2019. Includendo l’effetto del principio contabile IFRS 16, la Posizione Finanziaria Netta del Gruppo al 30 giugno 2020 è negativa per 562 milioni di euro.

(Foto: © theyok/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Semestre in rosso per Salvatore Ferragamo