Sell off sui listini europei, pesa variante virus UK

(Teleborsa) – Giornata difficile per Piazza Affari, che scambia in ribasso, assieme agli altri Eurolistini. Al giro di boa, rtesta un quadro di rinnovata volatilità, innescata dai timori per la nuova variante britannica del Covid. Passa in secondo piano l’imminente approvazione di un nuovo piano di stimoli all’economia statunitense, dopo mesi di negoziati.

Sul mercato valutario, debole l’Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,69%. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,65%. Forte riduzione del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (-3,89%), che ha toccato 47,19 dollari per barile.

Lo Spread peggiora, toccando i +113 punti base, con un aumento di 3 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,53%.

Tra i mercati del Vecchio Continente in apnea Francoforte, che arretra del 2,78%, tonfo di Londra, che mostra una caduta del 2,00%. Lettera su Parigi, che registra un importante calo del 2,64%. A picco Piazza Affari, con il FTSE MIB che accusa un ribasso del 2,53%; sulla stessa linea, giornata da dimenticare per il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 23.337 punti, ritracciando del 2,47%.

Andamento negativo a Piazza Affari su tutti i comparti.

Nel listino, i settori materie prime (-4,43%), petrolio (-3,33%) e viaggi e intrattenimento (-3,18%) sono tra i più venduti.

In questa pessima giornata per la Borsa di Milano, nessuna Blue Chip mette a segno una performance positiva.

Le peggiori performance si registrano su Saipem, che ottiene -4,53%.

Affonda Leonardo, con un ribasso del 4,25%.

Vendite su ENI, che registra un ribasso del 4,01%.

Crolla Buzzi Unicem, con una flessione del 3,94%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, ERG (+4,00%), B.F (+2,62%) e Carel Industries (+0,56%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su FILA, che prosegue le contrattazioni a -5,47%.

Vendite a piene mani su Autogrill, che soffre un decremento del 5,25%.

Pessima performance per Salini Impregilo, che registra un ribasso del 4,69%.

Sessione nera per Cerved Group, che lascia sul tappeto una perdita del 4,52%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sell off sui listini europei, pesa variante virus UK