Segno meno per Piazza Affari e le altre Borse europee

(Teleborsa) – Continuano la giornata in negativo gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei. A pesare è l’incertezza sul pandemia, con il diffondersi delle varianti e le difficoltà delle campagne vaccinali, ma anche il caso GameStop, che potrebbe avere ripercussioni sui conti di parecchi hedge fund.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,213. Segno più per l’oro, che mostra un aumento dell’1,11%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un timido guadagno e segna un +0,48%.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a +114 punti base, con un calo di 4 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,61%.

Tra le principali Borse europee spicca la prestazione negativa di Francoforte, che scende dello 0,76%, Londra scende dell’1,01%, e calo deciso per Parigi, che segna un -0,89%.

Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,75%; sulla stessa linea, depressa il FTSE Italia All-Share, che scambia sotto i livelli della vigilia a 23.721 punti.

Consolida i livelli della vigilia il FTSE Italia Mid Cap (-0,11%); leggermente negativo il FTSE Italia Star (-0,52%).

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti immobiliare (+1,26%) e tecnologia (+0,64%).

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti assicurativo (-1,68%), bancario (-1,36%) e costruzioni (-1,36%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo DiaSorin (+2,08%), Leonardo (+1,79%), Pirelli (+1,31%) e Hera (+0,76%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su BPER, che prosegue le contrattazioni a -3,05%.

Pessima performance per Amplifon, che registra un ribasso del 2,78%.

Sotto pressione Mediobanca, con un forte ribasso dell’1,87%.

Soffre Generali Assicurazioni, che evidenzia una perdita dell’1,87%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Cerved Group (+4,80%), Mutuionline (+2,86%), Garofalo Health Care (+1,41%) e doValue (+1,00%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Cattolica Assicurazioni, che ottiene -3,00%.

Sessione nera per Datalogic, che lascia sul tappeto una perdita del 2,91%.

In caduta libera Carel Industries, che affonda del 2,53%.

Pesante Ferragamo, che segna una discesa di ben -2,12 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Segno meno per Piazza Affari e le altre Borse europee