Seduta stazionaria per il comparto finanziario in Italia (-0,16%)

(Teleborsa) – Il Settore finanziario italiano termina gli scambi sui livelli precedenti, replicando esattamente il comportamento dell’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Financials, che ha iniziato le negoziazioni a quota 11.913,79, con un movimento di soli 19,35 punti rispetto alla chiusura precedente, ha chiuso a 11.917,87, mentre l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione consolida a 380,8, dopo aver aperto a 380,04.

Tra le azioni più importanti dell’indice finanziario di Milano, brillante rialzo per Banca Generali, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 2,63%.

Prepotente rialzo per UnipolSai, che archivia la sessione con una salita bruciante del 2,39% sui valori precedenti.

Balza in avanti Generali Assicurazioni, che amplia la performance positiva con un incremento dell’1,02%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, seduta vivace per Banca Popolare di Sondrio, protagonista di un allungo verso l’alto con un progresso dell’1,35%.

Composto rialzo per Cattolica Assicurazioni, che archivia la sessione con un guadagno dello 0,70%.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione del comparto finanziario, vigoroso rialzo per Brioschi, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 4,17%.

Grande giornata per CIA, che mette a segno un rialzo del 3,45%.

Ottima performance per Conafi, che ha chiuso in rialzo del 3,15%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Seduta stazionaria per il comparto finanziario in Italia (-0,16%)