Seduta molto negativa per il settore servizi per la finanza (-2,78%)

(Teleborsa) – Rosso per il comparto dei servizi finanziari in Italia che supera l’andamento in discesa dell’EURO STOXX Financial Services.

Il FTSE Italia Financial Services ha aperto la giornata a quota 82.683,47 con una perdita di 2.322,2 punti rispetto alla chiusura precedente. Andamento negativo anche per il comparto servizi per la finanza europeo che arretra a 444,95, dopo una partenza a 449,56.

Nel listino principale, a picco Azimut, che presenta un pessimo -3,51%.

Lettera su Banca Generali, che registra un importante calo del 3,46%.

Affonda Banca Mediolanum, con un ribasso del 2,90%.

Tra i titoli a media capitalizzazione dell’indice servizi finanziari, affonda sul mercato Banca Ifis, che soffre con un calo del 7,43%.

Crolla Tamburi, con una flessione del 3,15%.

Vendite a piene mani su Banca Farmafactoring, che soffre un decremento del 2,97%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, pressione su Banca Intermobiliare, che perde terreno, mostrando una discesa del 5,28%.

Pessima performance per Tecnoinvestimenti, che registra un ribasso del 4,73%.

Sessione nera per Lventure Group, che lascia sul tappeto una perdita del 4,69%.

Seduta molto negativa per il settore servizi per la finanza (-2,7...