Seduta molto negativa per il comparto finanziario in Italia (-3,41%)

(Teleborsa) – Rosso per il settore finanziario italiano che supera l’andamento in discesa dell’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Financials ha aperto la giornata a quota 11.367,88 con una perdita di 392,83 punti rispetto alla chiusura precedente. Andamento negativo anche per l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione che arretra a 368,2, dopo una partenza a 370,85.

Nel listino principale, a picco Banco BPM, che presenta un pessimo -5,65%.

Pessima performance per Mediobanca, che registra un ribasso del 4,89%.

Sessione nera per Unicredit, che lascia sul tappeto una perdita del 4,61%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, affonda sul mercato Banca Ifis, che soffre con un calo del 9,64%.

In caduta libera Banca MPS, che affonda del 5,16%.

Pesante Cattolica Assicurazioni, che segna una discesa di ben -4,95 punti percentuali.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione dell’indice finanziario, pressione su Banca Carige, che perde terreno, mostrando una discesa del 6,78%.

Seduta drammatica per Gabetti, che crolla del 6,69%.

Sensibili perdite per Banca Intermobiliare, in calo del 5,28%.

Seduta molto negativa per il comparto finanziario in Italia (-3,4...