Seduta moderatamente positiva a New York

(Teleborsa) – Seduta in lieve rialzo per Wall Street, confortata dalla notizia che la Cina non sta valutando di ridurre gli acquisti di bond USA. L’indice Dow Jones avanza a 25.514 punti mentre l’S&P-500 si porta a 2.762,77 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,53%); senza direzione l’S&P 100 (-0,01%).

A livello macroeconomico i sussidi alla disoccupazione sono volati ai massimi da settembre mentre i prezzi alla produzione hanno registrato una flessione a dicembre.

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti Energia (+2,26%)  grazie all’incremento del prezzo del petrolio, Industriale (+1,05%) e Beni di consumo secondari (+1,04%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Chevron (+3,29%), Intel (+2,28%), Boeing (+2,00%) e General Electric (+1,84%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su American Express, che prosegue le contrattazioni con un -0,93%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Mylan (+4,08%), American Airlines (+3,68%), Activision Blizzard (+3,44%) e Seagate Technology (+3,02%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Incyte, che prosegue le contrattazioni con un -2,19%. Vendite su Biogen, che registra un ribasso dell’1,45%. Seduta negativa per Intuitive Surgical, che mostra una perdita dell’1,31%. Sotto pressione Micron Technology, che accusa un calo dell’1,22%.

Seduta moderatamente positiva a New York
Seduta moderatamente positiva a New York