Seduta ingessata per il settore beni di consumo italiano (-0,07%), giornata da dimenticare per Enervit

(Teleborsa) – Non si allontana dalla parità il comparto dei beni di largo consumo, mostrando un andamento simile all’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Consumer Goods, che ha esordito a quota 131.278,27, scambia a 131.523,03, con un movimento di appena 92,78 punti rispetto ai valori di chiusura della vigilia, mentre l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione viaggia a 380,8, dopo aver aperto a 380,04.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice beni di consumo, punta con decisione al rialzo la performance di Ferrari, con una variazione percentuale dell’1,10%.

Tra le mid-cap italiane, brillante rialzo per Geox, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 2,80%.

Tonica CIR che evidenzia un bel vantaggio dell’1,79%.

In luce Brunello Cucinelli, con un ampio progresso dell’1,30%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, prepotente rialzo per Pininfarina, che mostra una salita bruciante del 7,66% sui valori precedenti.

Andamento positivo per Csp Int Ind Calze, che avanza di un discreto +1,96%.

Ben comprata B&C Speakers, che segna un forte rialzo dell’1,69%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Seduta ingessata per il settore beni di consumo italiano (-0,07%), gio...