Seduta euforica per Milano e le Borse europee

(Teleborsa) – In Europa si scatenano gli acquisti, cosi come a Piazza Affari, dopo il finale brillante di Tokyo e Wall Street su un possibile accordo tra USA e Cina sui dazi. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,246. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,18%. Seduta sulla parità per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che si attesta a 65,63 dollari per barile.

Lieve calo dello spread, che scende a 137 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,89%.

Tra i mercati del Vecchio Continente svetta Francoforte che segna un importante progresso dell’1,80%, buona performance per Londra, che cresce dell’1,42%, vola Parigi, con una marcata risalita dell’1,59%.

Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra un balzo dell’1,51%, interrompendo la serie di tre ribassi consecutivi iniziata giovedì scorso.

In buona evidenza a Milano i comparti Servizi per la finanza (+2,45%), Automotive (+2,39%) e Tecnologico (+2,26%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, brilla Exor, con un forte incremento (+3,23%) all’indomani dei conti del 2017. Ottima performance per Fiat Chrysler, che registra un progresso del 2,64%. Exploit di Moncler, che mostra un rialzo del 2,55%. Su di giri STMicroelectronics (+2,5%).

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Banca Ifis (+7,64%), Interpump (+2,74%), ASTM (+2,72%) ed El.En (+2,38%).

Seduta euforica per Milano e le Borse europee