Seduta da dimenticare per Garmin, pesa il taglio delle stime di crescita

Aggressivo ribasso per Garmin, che passa di mano in perdita del 12,96%. Il produttore di sistemi di navigazione satellitare ha rivisto al ribasso le stime per l’esercizio in corso. I ricavi sono attesi ora a 2,8 miliardi di dollari da 2,9 miliardi mentre l’utile per azione è stimato a 2,25 dollari da 2,65 dollari.

Lo scenario su base settimanale di Garmin rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal Nasdaq 100. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

La tendenza di breve di Garmin è in rafforzamento con area di resistenza vista a 33,64 dollari USA, mentre il supporto più immediato si intravede a 32,36. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 34,91.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Seduta da dimenticare per Garmin, pesa il taglio delle stime di crescita
Seduta da dimenticare per Garmin, pesa il taglio delle stime di c...